Come allevare le galline nel proprio giardino

0

Quanti di noi amano mangiare le gallinelle fresche oppure gustare le loro uova sane e fresche? Molte persone decidono così di mettere un paio di esemplari in giardino. Non è necessario avere a disposizione tanto spazio e la somma di denaro da spendere è abbastanza minima, soprattutto se si scelgono siti specializzati online come ilverdemondo.it il risparmio è garantito.

Ma cosa si deve fare per allevare le galline in giardino? Di cos’hanno bisogno e come bisogna allestire la loro area?

Dove si tengono le galline?

Il posto ideale in cui tenere le galline è una superficie erbosa perché questi animali adorano brucare l’erba e razzolare in giro. La temperatura interna ed esterna migliore per allevarle va dai 10°C ai 25 °C. Una volta cresciute le galline riescono a sopportare temperature anche dai 5 °C ai 30 °C, ma attenzione, a seconda dello stato d’animo potrebbero non fare le uova. Se volete mangiare il loro prezioso frutto, è meglio che le mettiate nelle migliori condizioni per farlo.

Per costruire un pollaio fate in modo di trovare uno spazio erboso completamente libero e recintatelo sopra e sotto. Perché chiuderle tanto?

Non è la paura che scappino a guidarvi, quanto piuttosto la possibilità che un animale predatore possa arrivare e ucciderle. Basta un cane per sterminare un pollaio in pochi minuti. Per questo dovrete scegliere reti per recinti solide e sicure, che non possano essere distrutte con facilità da qualunque animale. Per quanto riguarda l’uomo, si sa, potrebbe distruggere qualunque cosa.

Che cosa mettere all’interno del pollaio?

Sebbene le galline non abbiano bisogno di particolari fonti di svago, hanno però necessità di avere sempre cibo e acqua a disposizione. Come fornirglielo senza diventare schiavi della routine alimentare della propria gallina?

Semplicemente con l’acquisto di abbeveratoi e mangiatoie fisse, in cui loro si gestiscono il cibo in maniera autonoma. Preferibilmente questi devono essere di plastica o ferro zincato cosicché possiate lavarli facilmente e non si rovini cibo e acqua all’interno.

Di che cosa hanno bisogno le galline allevate?

Le galline, oltre ad aver bisogno di mantenere la temperatura stabile nel loro luogo di vita, compresa tra i 10°C e 25 °C hanno bisogno anche di paglia e segatura per dormire al caldo, sabbia per pulirsi, erba e granaglie per nutrirsi e acqua per abbeverarsi.

Per quanto riguarda il cibo, se non ce n’è a disposizione nel luogo in cui le collocate, in commercio si possono acquistare i mangimi adatti. Ma ricordate: devono avere un apporto proteico del 16% sul totale.

In che periodo comprare le galline ovaiole?

Le galline ovaiole non devono essere acquistate in qualunque periodo, perché è sempre meglio far sì che crescano nel migliore dei modi.

Il periodo che si suggerisce di avere come punto di riferimento è quello che inizia a febbraio e termina a luglio. Così facendo gli animali potranno nascere e crescere durante la stagione più calda e avranno più possibilità di sopravvivenza grazie al calore solare.

Le galline non sono animali difficili da allevare, sono tra i più facili e vi daranno tantissime soddisfazioni nel breve termine. Sono l’animale più semplice da allevare ad uso domestico.

CONDIVIDI