Afidi: come riconoscerli e combatterli con rimedi naturali

0
Afidi

Gli afidi sono parassiti molto dannosi per le piante, perchè non si limitano a succhiarne la linfa vitale ma producono anche la cosiddetta melata, ossia una sostanza zuccherina che depositano sulle foglie e sugli steli. Questa attira molti altri insetti sulla pianta ed è responsabile di una malattia chiamata fumaggine, causata dallo sviluppo di funghi sulla superficie delle foglie. Se dunque una pianta viene attaccata dagli afidi è importante intervenire con tempestività, per evitare che questi la danneggino a tal punto da provocarne la morte.

Afidi: come riconoscere i pidocchi delle piante

Per riuscire ad eliminare gli afidi è prima di tutto necessario imparare a riconoscerli, perchè sono numerosi i parassiti ed i ragnetti che possono creare danni alle piante ed i metodi per contrastarli non sono tutti uguali. Riconoscere questi pidocchi non è semplicissimo, ma nemmeno particolarmente complicato. Se ci rendiamo conto che la pianta è in una situazione di sofferenza (per esempio presenta foglie gialle, la fioritura è calata, perde le foglie, ecc.) conviene controllarla da vicino.

Fortunatamente, gli afidi si riconoscono ad occhi nudo dunque basta prestare un po’ di attenzione per notarli. Possono essere di colore verde oppure nero a seconda dello stadio di sviluppo e della specie, e generalmente si annidano in grandi gruppi sugli steli delle piante oppure sulla superficie inferiore delle foglie.

Per riconoscere questi parassiti sulla pianta possiamo anche basarci su altri segnali, come per esempio la presenza di insetti tra cui le formiche, che sono generalmente attratte dalla melata.

I rimedi naturali più efficaci per eliminare gli afidi delle piante

Fortunatamente, eliminare gli afidi non è particolarmente difficile. In commercio esistono numerosi prodotti, anche biologici, che consentono di contrastare e prevenire la presenza di questi pidocchi sulla pianta. Primo tra tutti, il sapone molle potassico si rivela particolarmente efficace contro gli afidi.

Sapone molle potassico: rimedio bio efficace contro insetti e parassiti

Esistono però anche dei rimedi completamente naturali che possiamo adottare per eliminare i pidocchi delle piante in modo efficace. L’importante è ricordare di effettuare diversi trattamenti con una certa costanza, altrimenti si rischia di non ottenere l’effetto desiderato e non riuscire a debellare questi odiosi parassiti delle piante. Vediamo quali sono i migliori e più consigliati.

Macerato di aglio

Il macerato di aglio è uno dei rimedi naturali più efficaci contro questi pidocchi delle piante, anche se va detto che funziona in mdo particolare quando l’infestazione non è già in uno stadio avanzato. Possiamo realizzarlo anche in casa, prendendo 100 g di aglio e tritandolo finemente. Lo si mette dunque in 10 litri di acqua e si lascia riposare il tutto per almeno 24 ore. Quando il composto è pronto, basta filtrarlo e spruzzarlo direttamente sulla pianta, avendo cura di trattare soprattutto le zone colpite dagli afidi.

Sapone di Marsiglia

Un altro rimedio naturale molto efficace contro questi pidocchi delle piante è il sapone di Marsiglia e anche in tal caso preparare il composto in casa è semplicissimo. Basta infatti sciogliere alcune scaglie di sapone nell’acqua e spruzzare il composto direttamente sulla pianta.

CONDIVIDI