Carote, quante calorie contiene? Informazioni, valori nutrizionali

0

Le carote sono uno degli ortaggi più utilizzati nelle nostre cucine: economiche, ricche di antiossidanti e dal forte potere saziante, rappresentano non solo un ottimo accompagnamento per secondi piatti, ma anche uno snack sano e veloce.
Le carote che consumiamo abitualmente sono caratterizzate dal classico colore arancione. Tuttavia ne esistono diverse varietà, come le carote rosse, viola, gialle e nere.

Scopriamo insieme quali sono tutte le proprietà delle carote e quali benefici apportano se inserite con frequenza all’interno di una sana alimentazione.

Vitamine e minerali: i benefici delle carote

Le carote sono una preziosa fonte di minerali: al loro interno troviamo potassio, zinco, magnesio, rame e ferro. Questo mix le rende un perfetto rimineralizzante per il nostro organismo e i centrifugati di carote sono particolarmente indicati per tutte quelle persone che necessitano di un maggiore apporto di minerali, come ad esempio le donne in gravidanza o gli sportivi.

Per quanto riguarda invece le vitamine, nelle carote troviamo:

• la vitamina K1, che ha una funzione importante nel processo di coagulazione del sangue;
• la vitamina A, fondamentale per la vista e lo sviluppo delle ossa;
vitamine del gruppo B;
vitamina C, un ottimo antiossidante.

Potendo vantare una tale ricchezza di micronutrienti, le carote sono un alleato per la nostra salute. In particolare, possono aiutarci a contrastare i disturbi della vista, a favorire la regolarità intestinale grazie all’elevato contenuto fibre e a rinforzare il sistema immunitario e cardiocircolatorio.

Infine, le carote sono un ortaggio ricco di betacarotene, un carotenoide che contribuisce al mantenimento della bellezza della pelle e alla produzione di melanina, la sostanza responsabile della pigmentazione della pelle e in grado proteggerla dai raggi ultravioletti.

Carote: proprietà nutrizionali

Il profilo nutrizionale delle carote è ottimo per chi sta seguendo una dieta ipocalorica: contengono infatti soltanto 41 kcal ogni 100 grammi e sono composte per oltre l’80% da acqua. Contengono 9,6 gr di carboidrati (di cui quasi 5 gr sono zuccheri), 3 gr di fibre e 0,7 gr di proteine.

Grazie al loro apporto di fibre, possiedono un elevato potere saziante, soprattutto se consumate crude. Possono essere mangiate senza sensi di colpa, facendo però attenzione alle quantità se si soffre di diabete o patologie correlate. La dolcezza le rende un ortaggio molto apprezzato anche dai bambini, oltre che in grado di regalare un sapore unico a succhi e centrifugati multivitaminici.
Sempre se consumate crude, le carote sono un valido aiuto per il mantenimento della salute della bocca e dei denti. Una volta cotte, le carote aumentano il loro indice glicemico ma anche la biodisponibilità di alcuni nutrienti, soprattutto se accompagnate da grassi.

Le carote fanno bene, in qualsiasi modo vengano consumate. Il nostro consiglio è quindi di avere sempre a disposizione in cucina delle carote, sia per mangiarle come uno snack spezza-fame sia per utilizzarle come ingrediente sano e ipocalorico per rendere più colorati e nutrienti i tuoi piatti.

Ora sai davvero tutto ciò che ti serve sapere sulle carote: proprietà nutritive, vitamine e le migliori modalità di consumo. Ricordati di metterle nel carrello alla prossima spesa e fai in modo che non manchino mai sulla tua tavola!

 

CONDIVIDI