Giardino novembre: quali lavori fare

0
giardino novembre

Il mese di novembre richiede diversi lavori in giardino perché inizia davvero a fare freddo, soprattutto a nord. Con il cambio dell’ora, le giornate si fanno sempre più corte, le ore di luce sempre meno e le temperature calano, in particolare Durante la notte e il mattino. È un Mese impegnativo per tutti i giardinieri, compresi quelli provetti, che devono preparare le piante al gelo dei prossimi mesi ma anche progettare gli spazi per il prossimo anno.

Lavori in giardino a novembre: pulire

La prima cosa da fare il giardino a novembre è ripulire il terreno e il prato dalle foglie cadute. Tutte le volte possono essere utilizzate per creare una sorta di rivestimento, in gergo pacciamatura, per le piante più delicate o quelle più giovani che presentano una minore resistenza al freddo. Se il giardino colpito da malattie e infestanti come lo oidio, ticchiolatura o ruggine, le foglie dai colori caldi che gli alberi perdono vanno eliminate, addirittura bruciate.

Giardino di novembre: concimare

Ora delle operazioni più consigliate, prima che inizi a nevicare, è sicuramente la concimazione. Per rendere più fertile il terreno del giardino, bisognerebbe utilizzare del concime maturo come stallatico o compost. La pioggia e la neve che si scioglie aiutano a infondere i preziosi nutrienti in profondità nel terreno, oltre che contribuire alla decomposizione del materiale.

Proteggere le piante delicate

Purtroppo, la maggior parte delle piante non sopporta il freddo e il gelo più estremo. Chi abita nelle zone più a nord o dove l’inverno si fa molto rigido, dovrebbe proteggere tutte le piante più delicate, come possono essere le ortensie. Quelle in vaso possono essere portate in serra, in appartamento oppure in altri ambienti della casa come il garage o la cantina.

Le piante che invece si trovano in terra vanno difesea coprendole con un telo in tnt doppio. Per impedire che il piede di terra congeli, è consigliabile una pacciamatura spessa. Anche l’uso di paglia e coperte è un’ottima soluzione. Un frangivento infine può servire per limitare l’aria che colpisce le piante.

Altre operazioni nel giardino a novembre

Novembre è il mese ideale per piantare i bulbi che fioriranno in primavera progettando le aiuole per il prossimo anno. Prima dell’arrivo della stagione fredda, si può anche fare un ultimo del prato ma non troppo basso. Grazie alle ultime potature di pulizia, si possono anche le talee legnose.

Molti insetti glucidi per il giardino e l’orto si ripresentano puntuali a primavera grazie alle uova depositate negli ultimi giorni di bel tempo nel terreno e anche negli anfratti della corteccia. Per ridurli si può utilizzare un olio bianco da attivare con un insetticida specifico per lo stadio di sviluppo.

CONDIVIDI