Concime piante fai da te: come si fa

0
Concime piante fai da te

Per favorire la crescita di piante da interno ma anche di verdure e aromatiche, bisogna procedere con la concimazione. In commercio sono presenti molti prodotti che permettono di aggiungere sostanze nutritive al terreno, seppur è possibile realizzare del concime piante fai da te naturale a costo praticamente zero. Di seguito, scopri alcune sostanze che sono perfette per la concimazione naturale al 100%.

Fondi del caffè

Se sei abituata a fare il caffè con la classica moka, non buttare via la polvere usata presente nel filtro, mettila invece da parte in un contenitore aperto per concimare arbusti sempreverdi e fiori come rose, azalee, rododendro, mirtilli. Puoi aggiungere i foni del caffè nei vasi dei fiori o nelle piante in orto per apportare azoto nel terreno oltre a potassio, rame, magnesio, fosforo. Riescono a anche a tenere lontano parassiti come le lumache. Ciò che resta nella moka ha un pH acido e quindi è perfetto per i vegetali che vogliono un terreno basico.

Macerato di ortica

Prepara un macerato di ortica per fertilizzare le tue piante. È un rimedio eccezione soprattutto per le piante da orto che sono colpite da afidi e altri piccoli insettini. Si tratta di un ottimo prodotto in grado di nutrire il terreno. Si prepara mettendo mezzo chilo di ortiche fresche, da raccogliere ovviamente con i guanti, in circa 5 litri di acqua che deve andare per un bel po’, anche 12 ore.

Buccia di banana

Tra i prodotti migliori in assoluto per fertilizzare le tue piantine, ci sono le bucce di banana. La buccia è un ottimo concime piante fai da te perché ricca di potassio, un  nutriente che rende il terreno fertile e le tue piante più rigogliose. Taglia la buccia in piccoli pezzi e poi sotterrala.

Gusci d’uovo

La parte esterna dell’uovo può esse usata per realizzare un concime fai da te naturale. Il guscio è perfetto anche per tenere lontane le lumache dalle tue piante da orto. È così benefico perché ricco di carbonato di calcio.

Cenere

Se hai una stufa a legna o anche una a pelett, raccogli da un parte al cenere che può tornare utile come concime fai da te per le piante. Metti un po’ di cenere di legno, mettilo nei vasi e in orto utilizzando un prodotto che spesso non si sa dove buttare. È un rimedio delle nonne da provare subito, ma evita di usarlo se hai bruciato legna verniciata o materiali plastici.

Lische di pesce

Se sei solita mettere in forno un pesce intero, tieni da parte la testa, la pelle e le lische per il giardino. Fai una piccola buca e sotterra la lisca del pesce che aiuta a fertilizzare la piante a infondere un sacco di preziosi nutrienti per le piante da frutto, quella nell’orto e anche i fiori.

CONDIVIDI